Ora sei nella sezione: la scuola » la storia
         
1909-1912, a scuola nella ex sede del Municipio

"Dalla testimonianza della signora Dolce Bevilacqua"

La frequenza scolastica era abbastanza irregolare e così c'erano anche alunni piuttosto grandi, in quanto avevano ripetuto più volte. Infatti, se qualcuno doveva aiutare i genitori nei campi stava a casa; comunque le classi erano sempre composte da una quarantina di alunni, talvolta anche di più.

1927, la scuola elementare cambia sede

Il nuovo edificio scolastico , acquistato dal Comune e situato dove si trova l'attuale "parascolastico", è ottenuto in parte da locali ad uso abitazione e in parte dalle ex scuderie della ricca famiglia Petrosini. Viene intitolato anch'esso alla medaglia d'oro Luigi Bevilacqua. Le classi arrivano ora fino alla quinta. Saggi di ginnastica a tempo di musica venivano organizzati da un maestro che era istruttore dei Giovani Fascisti.

1968: si innaugura a Flaibano la nuova scuola...

...nell'edificio che occupa tuttora; arriveranno poi anche i bambini della vicina frazione di San Odorico.


In alto la scuola, in basso il parascolastico

Nei prossimi anni si demolirà la vecchia sede e si costruirà qui l'edificio del parascolastico (foto in basso), che permetterà l'uso di altri spazi, attigui alla scuola, in cui svolgere varie attività manuali, motorie, musicali, ricreative; ora si trovano qui anche la mensa e la palestra.

Nella scuola di Flaibano il tempo pieno è iniziato nell'anno scolastico 1970/71; era sperimentale e solo nell'anno seguente sarà emanata la Legge che lo regolerà. Flaibano è stato il primo paese ad istituirlo nella provincia di Udine; l'altro, in provincia di Pordenone, sarà Budoia. Esisteva già nella regione Trentino Alto-Adige.

Verso il tempo pieno

All'inizio il tempo pieno ha avuto molti contributi per l'acquisto di sussidi didattici: ciclostile, proiettore, materiale per lo sviluppo e la stampa delle fotografie, ecc.. Nei primi anni l'unico edificio utilizzato era la scuola, gli atri servivano per le attività integrative. Gli alunni erano molto più numerosi di adesso: 116, anche 120, tutti di Flaibano e di San Odorico; poi sono arrivati i bambini di Redenzicco e, col tempo, quelli di altri Comuni.

Siccome era la prima scuola a Tempo pieno della Provincia, l'Amministrazione Comunale aveva tutto l'appoggio della Regione e consistenti contributi da parte dello Stato. In seguito i contributi vennero suddivisi con altri Comuni che chiedevano di organizzare Scuole a tempo pieno; numerose continuano ad essere tuttora le richieste d'iscrizione a questo tipo di scuola.

La scuola Le attività Parliamo tra noi News I nostri lavori Torna alla homepage Mappa del sito